Paradižot

Paradižot

Il paradižot o paradižet è un delicato dolce della Dalmazia simile alla classica rožata ma più ricco, dato che la sua ricetta prevede l’uso di ingredienti che, quando fu inventato, non erano proprio alla portata di tutti. Fatto a strati, va mangiato facendo attenzione a combinare, in un sol boccone, tutti i suoi fantastici ingredienti.

 

Il suo primo strato è formato da biscotti secchi che si dispongono sul fondo della ciotola in cui sarà preparato. Per ammorbidirla, questa base compatta di biscotti va cosparsa di acquavite alle amarene marasche, di Maraschino, oppure di prošek, un vino da dessert molto aromatico e pregiato. A piacimento, ai biscotti si può aggiungere dell’uvetta come dolce sorpresa. Lo strato successivo sarà fatto di fiocchi d’albume cotti al vapore. Per fare questi fiocchi d’albume è necessario separare gli albumi dai tuorli e montarli a neve con qualche cucchiaio di zucchero. I fiocchi d’albume montato a neve vanno, poi, immersi nel latte riscaldato aiutandosi con un cucchiaio da cucina, sobbolliti per qualche istante e disposti, infine, sui biscotti precedentemente inumiditi.

 

I tuorli che abbiamo messo da parte vanno ora uniti in una ciotola allo zucchero semolato, alla farina e alla scorza grattugiata d’un limone biologico, cui aggiungeremo un po’ di latte freddo. Il passo successivo prevede l’aggiunta del latte nel quale abbiamo bollito i fiocchi d’albume, al fine di ottenere una squisita crema pasticcera che cuoceremo brevemente a fuoco lento affinché tutti i suoi ingredienti s’amalgamino alla perfezione. Infine, alla crema aggiungiamo un bicchierino di Maraschino e, prima di versarla sui fiocchi d’albume e sui biscotti imbevuti, la lasciamo raffreddare un pochino. Il tocco finale è una bella grattata di cioccolato fondente cosparsa sulla crema e sui fiocchi d’albume. Una volta terminato, il paradižot va tenuto in frigo e servito bello fresco.

 

Il paradižot continua ad essere attuale lungo tutta la costa della Dalmazia. Esso ricorda quel dessert simile ma più semplice, diffuso soprattutto nella Croazia continentale, chiamato šnenokle. La principale differenza tra questi due dessert è il maggior numero d’ingredienti del paradižot rispetto al šnenokle. In quest’ultimo dolce, infatti, manca la base di biscotti, non c’è traccia di Maraschino né c’è traccia del tocco finale cui abbiamo appena accennato. Entrambe le versioni, però, includono i fiocchi d’albume, soffici e spumosi come fiocchi di neve, e la squisita crema fatta con i tuorli. Si tratta, in entrambi i casi, di due dessert amati da tutte le generazioni.